Ti preoccupano le recenti CVE di PAN-OS e altri firewall/VPN? Approfitta subito dell'offerta speciale di Zscaler
Comunicato stampa

Zscaler rende sicuro e connesso l’ambiente di lavoro di Primetals Technologies©

La piattaforma Zscaler Zero Trust ExchangeTM supporta la ridefinizione dei breakout locali di Internet, garantendo allo stesso tempo l'accesso sicuro alle risorse per i telelavoratori

Monaco, giugno, 09, 2023

Primetals Technologies, società di ingegneria e costruzione di impianti metallurgici, ha recentemente annunciato l'adozione delle soluzioni di sicurezza e connettività cloud di ZscalerTM per i suoi progetti di trasformazione digitale. L’implementaizone globale di SD-WAN per i breakout locali di Internet in 65 siti è stata accompagnata dall'implementazione della piattaforma di sicurezza Zscaler Zero Trust Exchange (ZTE).

La nuova strategia di sicurezza dell'azienda è incentrata sulla connettività olistica basata sulle applicazioni. Ciò ha permesso a Primetals Technologies di sostituire le costose soluzioni hardware per la sicurezza informatica utilizzate localmente nei data center, che richiedono un elevato livello di manutenzione, di ridurre i costi legati all’MPLS (Multiprotocol Label Switching) e di fornire un elevato livello di sicurezza informatica ai circa 7.500 dipendenti in tutto il mondo. Attraverso un'architettura cloud, con Zscaler come fornitore di una delle tecnologie principali, Primetals Technologies ha implementato con successo la sua visione di un ambiente di lavoro IT basato su Internet che garantisce un livello di sicurezza informatica ottimale e un'eccellente esperienza utente.

I problemi dell'architettura legacy aumentano con il telelavoro

La tempistica del riallineamento dell'infrastruttura strategica di Primetal Technologies ha coinciso con l'inizio della pandemia globale.  Quando i dipendenti hanno iniziato a lavorare da casa, l'inaspettata pressione sull'infrastruttura dell'azienda ha richiesto un'attenta pianificazione per aiutare a dare priorità a molteplici iniziative di trasformazione.

"Poiché circa il 25% della forza lavoro all’improvviso si è trovata a lavorare da remoto, la richiesta di banda per le riunioni online è salita notevolmente e abbiamo registrato picchi significativi. Contemporaneamente è stato effettuato il passaggio completo a Microsoft 365. Tuttavia, la connettività VPN legacy ha portato a un pesante backhauling del traffico e a una congestione incombente della connessione Internet centrale dei data center,” dichiara Norbert Modl, Head of Information and Cybersecurity di Primetals Technologies.

Tra latenza elevata, prestazioni inadeguate, complessità del panorama IT dovuto all'architettura hub e spoke, costi di connessione elevati e insoddisfazione dei dipendenti in telelavoro, è emerso chiaramente come fosse giunto il momento di modernizzare l'architettura di rete.

"Quando abbiamo implementato la nostra strategia cloud, ci siamo subito resi conto che i servizi cloud richiedono una connessione Internet diretta per garantire un'esperienza ottimale all'utente finale. Pertanto, anche gli stack di sicurezza dovevano essere decentralizzati", ricorda Modl. Per migliorare le prestazioni e ridurre i costi durante la transizione a Microsoft 365, Primetals Technologies ha scelto un approccio di sicurezza basato sul cloud con breakout internet locali, che consentono ai dipendenti di accedere alle applicazioni da qualsiasi luogo.

L'implementazione di Zscaler Zero Trust Exchange risolve numerosi problemi

Il team di Primetals Technologies ha scelto Zscaler Zero Trust Exchange, soluzione nativa nel cloud, per risolvere molti dei problemi tecnici, finanziari e applicativi che aveva con le precedenti soluzioni legacy.

Per proteggere le transizioni internet locali del progetto SD-WAN con Aruba, il team IT si affida a Zscaler Internet AccessTM (ZIA) per monitorare tutto il traffico internet, compresa la scansione SSL alla ricerca di malware. L'hardware di sicurezza nei data center è stato sostituito da Zscaler Private AccessTM (ZPA), che non solo garantisce la sicurezza di Internet in ogni sede, ma ha anche sostituito la soluzione di accesso remoto VPN.

Per migliorare l'esperienza degli utenti, il team IT ha scelto il monitoraggio Zscaler Digital ExperienceTM (ZDX), che fornisce una rapida analisi delle cause dei “colli di bottiglia” della larghezza di banda e dei problemi legati alle prestazioni. Oggi ZDX viene utilizzato per monitorare le prestazioni di strumenti di collaborazione come Microsoft Teams, provider di servizi Internet e connettività di rete. Le informazioni ottenute attraverso la piattaforma di amministrazione unificata di Zscaler aiutano il team IT a monitorare le prestazioni e a migliorare l'esperienza degli utenti, riducendo il volume di ticket di assistenza indirizzati all'help desk. Primetals Technologies può ora identificare in modo proattivo i servizi o gli utenti interessati e, in casi specifici, individuare e risolvere rapidamente le cause dei problemi relative alle prestazioni.

"L’IT e i processi di lavoro sono stati semplificati. Ora il traffico viene instradato direttamente verso il cloud Zscaler senza la necessità di definire un proxy dedicato. Un livello di controllo centrale implementa le modifiche di configurazione in tempo reale per le funzionalità ZIA, ZPA e ZDX. Inoltre, grazie alla conversione dell'infrastruttura, siamo riusciti a chiudere alcuni dei data center globali e a risparmiare fino al 35% dei costi grazie all'instradamento diretto del traffico e alla sicurezza del cloud" ha dichiarato Ralph Deleja-Hotko, responsabile delle soluzioni backend e cloud di Primetals Technologies.

La razionalizzazione dei processi è uno sforzo continuo

L'approccio tradizionale all'integrazione di più reti derivanti da fusioni e acquisizioni era complesso e dispendioso in termini di tempo. In futuro, Primetals Technologies sfrutterà l’approccio Zero Trust Exchange per facilitare il lavoro del reparto IT in questi scenari, poiché la soluzione di Zscaler può accelerare l'implementazione dei processi di fusione e acquisizione. ZPA consente l'accesso con tunnel alle risorse aziendali nelle reti acquisite di cui gli utenti autorizzati hanno bisogno senza dover migrare l'intera rete. Primetals Technologies sta già pianificando di espandere questo approccio di micro-segmentazione ad altre aree utilizzando Zero Trust.

A proposito di Primetals Technologies

Primetals Technologies, Limited, con sede a Londra, Regno Unito, è pioniere e leader mondiale nei settori dell'ingegneria, della costruzione di impianti e della fornitura di servizi per il ciclo di vita dell'industria metallurgica. L'azienda offre un portafoglio completo di tecnologie, prodotti e servizi che comprende soluzioni elettriche e di automazione integrate, digitalizzazione e soluzioni ambientali. Copre ogni fase della catena di produzione del ferro e dell'acciaio, dalle materie prime al prodotto finito, e include le più recenti soluzioni di laminazione per il settore dei metalli non ferrosi. Primetals Technologies è una società del gruppo Mitsubishi Heavy Industries, con circa 7.000 dipendenti in tutto il mondo. Per saperne di più su Primetals Technologies, visitate il sito web dell'azienda www.primetals.com.

Informazioni su Zscaler

Zscaler (NASDAQ: ZS) accelera la trasformazione digitale in modo che i clienti possano essere più agili, efficienti, resilienti e sicuri. Zscaler Zero Trust Exchange™ protegge migliaia di clienti dagli attacchi informatici e dalla perdita dei dati collegando in modo sicuro utenti, dispositivi e applicazioni in qualsiasi luogo. Distribuita in oltre 150 data center a livello globale, Zero Trust Exchange™, basata sul modello SSE, è la più grande piattaforma di cloud security del mondo.

Contatti Media

Karin Gall, EMEA Public Relations, [email protected]